MARINO, CARACCI: SULL’ASILO NIDO DI SANTA MARIA DELLE MOLE L’ASSESSORE PRINZI DA’ RISPOSTE INADEGUATE. NON CI PRENDA PER I FONDELLI.

Questo Comunicato è stato letto 1060 volte!

Sandro Caracci

La risposta data dall’Assessore alla pubblica Istruzione Prinzi su alcuni organi di stampa, circa i ritardi con i quali si sta procedendo all’apertura dell’asilo nido di Via Pietro Micca a Santa Maria delle Mole, è scomposta ed inadeguata, ma soprattutto non chiarisce perché, anche in questo caso, la Giunta Palozzi abbia proceduto “in via d’urgenza”.
E’ evidente che si tratta di un’urgenza fittizia, (come nel caso di molte gare d’appalto nel settore lavori pubblici) prodotta ad arte per giustificare il blitz del 25 gennaio 2010 da parte della Giunta comunale. Dopo il diniego ricevuto dall’Autorità Garante  per la Concorrenza ed il Mercato, era il 7 luglio 2009, c’era tutto il tempo per l’Amministrazione comunale di indire una regolare gara d’appalto e quindi aprire l’asilo nido già ai primi di ottobre, evitando mesi di disagio alle famiglie. Ma è evidente che ottobre non è marzo, e quindi si era ancora troppo lontani dalle elezioni regionali!
L’Assessore fa finta di non capire la gravità del problema, scaricando le responsabilità sui dirigenti comunali. Che piaccia o no ribadisco: quello assunto dalla Giunta comunale è un atto viziato da problemi di legittimità, essendosi sostituita alle competenze del Consiglio comunale in materia di affidamento di un servizio pubblico, qual è appunto l’asilo nido. Altro che giustizialismo; qui si tratta di non farsi prendere per i fondelli.

Marino, 3 febbraio 2010

Il Consigliere comunale
Sandro Caracci

PER INFO E COMUNICATO-DENUNCIA DI IERI SULLA QUESTIONE ASILO NIDO: www.sandrocaracci.it – 3400612101
—————————————————————————-

Servizio Ufficio Stampa Punto a Capo
Francesca Marrucci
333 3876 830
http://www.paconline.it/ufficio-stampa/
—————————————————————————-


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*