Marino: Punto a Capo Onlus presenta la Stagione Culturale 2010-2011 con il Patrocinio del Comune di Marino e più di 40 eventi in programma

Questo Comunicato è stato letto 1089 volte!


Marino: Punto a Capo Onlus presenta la Stagione Culturale 2010-2011 con il Patrocinio del Comune di Marino e più di 40 eventi in programma.

Gli auguri del Sindaco Palozzi, dell’Assessore Guerra e di Ugo Onorati

In un’atmosfera informale, come è solito dell’Associazione, Punto a Capo Onlus ha presentato sabato scorso presso l’Aula Consiliare del Comune di Marino la nuova Stagione Culturale 2010-2011 che prevede più di 40 diversi eventi per soci e non, in un arco di tempo di 8 mesi, fino a giugno 2011.
Ha introdotto gli interventi Anna Maria Gavotti, dell’Ufficio Stampa del Comune, che si è gentilmente prestata a dar voce all’iniziativa.
A salutare gli ospiti intervenuti, il Sindaco Adriano Palozzi che ha annunciato il Patrocinio del Comune di Marino alla Stagione Culturale ed un contributo di 2.000 euro: “Come Sindaco dico grazie a Punto a Capo Onlus per le tantissime attività culturali e sociali che svolge sul nostro territorio e, sinceramente, diamo con piacere questo Patrocinio e questo contributo e lo presentiamo di comune accordo in quest’Aula Consiliare, perché attività come queste sono fondamentali per la crescita di Marino e portano il nostro Comune anche sui tavoli provinciali con proposte davvero meritevoli. Dopo tanti anni che si fanno queste attività con amore e passione, è doveroso che il Comune appoggi questo lavoro. Inoltre, la Scuola Popolare di Punto a Capo fa parte del circuito EDA della Provincia di Roma e si rivolge non solo ai giovani, ma soprattutto agli adulti della seconda e terza età per accrescerne conoscenze e cultura, perseguendo contemporaneamente azioni di sostegno sociale e permettendo di usufruire di questi servizi anche a chi ha problemi economici o di integrazione. Anche i corsi di alfabetizzazione per gli stranieri vanno in questa direzione e non possono che trovarci d’accordo e poi, devo dire che questa Stagione è davvero ricca, con più di 40 eventi, ad alcuni dei quali parteciperò molto volentieri. Ora l’augurio è quello di far proseguire questa collaborazione nel tempo, con risultati sempre più brillanti all’insegna di cultura e solidarietà“.
La Segretaria Organizzativa di Punto a Capo Onlus, Francesca Marrucci, ha illustrato le molteplici attività dell’Associazione ai presenti, ricordando i pnti salienti del programma della Stagione Culturale: “Punto a Capo Onlus si occupa di tantissime cose. Innanzi tutto le attività dell’associazione ogni anno sono contenute nella Stagione Culturale che quest’anno comprende più di 40 eventi tra gite in Italia e all’estero, presentazioni di libri, serate a teatro, il nostro ormai sempre ‘tutto esaurito’ CINE&PIZZA, le cene etniche, la prima delle quali si terrà sabato 13 novembre e sarà dedicata alla Cina, visite a mostre e siti monumentali, seminari che tratteranno temi diversi, dall’e-commerce alla PNL, dalla cucina tradizionale castellana e romana, all’ecologia domestica, dalla letteratura inglese e americana ai miti e le leggende del mondo scandinavo, dal reiki, al sesso tantrico e tanto altro. Gli eventi sono per i soci, ma anche per i non soci, sono quindi aperti a tutti ed è un modo simpatico per conoscerci meglio.
Poi, la Scuola Popolare del circuito EDA della Provincia di Roma che fa educazione agli adulti con un metodo innovativo e unico in questo territorio: da noi si viene sì per imparare, ma soprattutto per fare amicizia e divertirsi. Niente stress da esami o interrogazoni, ma solo il piacere di accrescere insieme la propria cultura in un ambiente familiare e accogliente.
Punto a Capo ha anche il più grande Ufficio Stampa per servizio a terzi della Regione Lazio, con più di 4.000 contatti con organi di informazione e giornalisti e sezioni dedicate per le singole province e per settori: politica, eventi, sociale, sport. Un Ufficio Stampa che opera, come tutte le nostre attività, senza scopo di lucro e che permette ad altre associazioni del terzo settore di potersi far conoscere a prezzi davvero bassissimi.
Punto a Capo ha due testate giornalistiche regionali quotidiane online: Punto a Capo Online e Punto a Capo Sport che hanno una media di 200.000 lettori al mese e coprono il territorio Comune per Comune, Provincia per Provincia, dando spazio a tutti, e permettendo ad ogni lettore non solo di commentare quanto pubblicato, ma anche di scrivere egli stesso e di essere reporter del suo territorio. La testata sportiva, allo stesso modo, dà spazio alle squadre e alle associazioni sia che operino a livelli agonistici che amatoriali o di parrocchia. Insomma: i nostri giornali sono di tutti e per tutti e danno voce a tutti.
Sempre nell’ottica di raccogliere fondi per le nostre attività, creiamo siti internet a prezzi molto bassi, ma di ottima qualità, insegnando anche come poi gestirli autonomamente e ad alcune associazionei del terzo settore, possiamo farli gratuitamente come contributo alla loro visibilità.
Infine, il prossimo anno avvieremo dei progetti mirati anche in altri Comuni dei Castelli Romani dedicati ai giovani, alla prevenzione delle malattie rare e agli animali, settori che ci sono particolarmente cari.
Tutte le nostre attività sono portate avanti da volontari, che ringrazio personalmente per il contributo di passione, volontà e idee che mettono nei nostri progetti, in particolare gli insegnanti della Scuola Popolare e i redattori e collaboratori delle testate giornalistiche. Quindi, i contributi e riconoscimenti dalle istituzioni, come fa oggi il Comune di Marino, che di cuore ringraziamo, per noi sono sostanziali perché non solo ci danno speranze per il futuro, ma sostengono concretamente la nostra stessa sopravvivenza. Speriamo davvero che questa collaborazione duri e che si estenda anche ad altre istituzioni come i Comuni dei Castelli Romani, la Regione e la Provincia“.
L’Assessore Salvatore Guerra, che tra le varie deleghe, ha anche quella alle Politiche Giovanili e per la Terza Età, oltre ad essere l’incaricato del Comune sul tavolo provinciale EDA, ha portato anch’egli il suo saluto: “Sono venuto volentieri a questa presentazione oggi, perché sicuramente Punto a Capo Onlus è una delle realtà associative più importanti del nostro territorio e ci rappresenta anche al tavolo EDA, al quale personalmente ho dato adesione, a nome del Comune di Marino, in quanto penso che l’Educazione agli Adulti sia la vera nuova frontiera del sapere. Ormai si arriva alla cosiddetta ‘terza età’ di cui anch’io faccio parte, con energia e forze che ci permettono di approfondire discorsi e conoscenze che prima, a causa di lavoro o famiglia, abbiamo dovuto trascurare. Il successo dei corsi della Scuola Popolare è un esempio di come questa formula sia vincente. Spero di poter portare avanti altri progetti con Punto a Capo, che invito a collaborare, perché il buon lavoro va premiato e se queste attività sono sostenute sul territorio, è un bene per tutto il Comune“.
Tra gli ospiti era presente anche Ugo Onorati, che ha sempre seguito le iniziative di Punto a  Capo Onlus, sin da quando era Presidente della Pro Loco di Marino: “L’attività sociale di Punto a  Capo è una tradizione radicata nel Comune di Marino e su tutti i Castelli Romani. Va premiata la fedeltà al progetto: un impegno raro, soprattutto nel tempo. Un grazie deve andare alla caparbietà di Punto a Capo e ad i suoi collaboratori. L’Associazione ha raggiunto dei bei traguardi che deve continuare a perseguire. A loro va il mio augurio di proseguire su questa strada per offrire servizi utili sia ai giovani che ai meno giovani!“.
Il programma dettagliato della Stagione Culturale è scaricabile al link: http://www.puntoacapo.info/?page_id=323
Marino, 8 novembre 2010
Info: Francesca Marrucci 3333876830 – 0695557480




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*