Colleferro: la Filcem Cgil preoccupata per le dichiarazioni sulla Alstom dell’Assessore Marchi. “Si sta giocando sulle spalle dei lavoratori!”

Questo Comunicato è stato letto 963 volte!


La dichiarazione dell’assessore romano Sergio Marchi in riferimento alla vicenda Alstom di Colleferro e alla costituzione del polo manutentivo laziale del materiale ferroviario non solo non rassicura i lavoratori, ma se possibile, rafforza la sensazione che si sta giocando una partita sulle loro spalle.


Basta con lo scarica barile delle responsabilità, ognuno torni alle proprie e assuma l’unico atteggiamento utile al mantenimento del sito industriale di Colleferro e alla salvaguardia dei posti di lavoro, sottoscrivendo l’impegno che tutti hanno dichiarato di voler assumere in sede ministeriale.

L’occasione è il tavolo del 25 Febbraio 2010 convocato presso la Regione Lazio.

Ciò rasserenerebbe i lavoratori cancellando la sensazione sempre più forte che gli interessi politici in fase elettorale sono più forti del destino loro e delle loro famiglie.

I lavoratori di Colleferro attueranno tutte le iniziative che riterranno utili al raggiungimento di questo obiettivo.

p. la Filcem cgil Pomezia C.C.S.

Sabrina Proietti

Colleferro, 19 febbraio 2010


Per info: tel. 06/91601213 oppure Antonio Tribazzi 3474543954

——————————————————————–

Servizio Ufficio Stampa Punto a Capo

Per info sul servizio:

http://www.puntoacapo.info/?page_id=33

per la CGIL Pomezia-Castelli-Colleferro-Subiaco

Francesca Marrucci

3333876830

————————————————————–


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*