Roma: la Parsitalia che costruisce le Torri dell’Eur esclude il sindacalista che denunciò le inadempienze che portarono alla morte di un lavoratore a febbraio.

Questo Comunicato è stato letto 1370 volte!

Roma: la Parsitalia che costruisce le Torri dell’Eur esclude il sindacalista che denunciò le inadempienze che portarono alla morte di un lavoratore a febbraio.

Dichiarazione di Domenico Petrocchi, Segretario Generale Fillea Cgil Roma Centro sud

Oggi, 31 marzo 2011, un nostro funzionario si è visto escluso, in quanto “indesiderato”, da un tavolo di confronto in corso da mesi con la Società Parsitalia per la discussione di un protocollo di intesa.

Il funzionario escluso è (guarda caso!) lo stesso che nel febbraio scorso, dopo un infortunio mortale di lavoro verificatosi sul cantiere della società Parsitalia in località Eur (Le torri), aveva denunciato gravi inadempienze in materia di salute e sicurezza dei lavoratori, nonchè l’agghiacciante circostanza che la Parsitalia, subito dopo il mortale infortunio, non avesse disposto la doverosa interruzione dell’esecuzione dei lavori nel cantiere.

Giudichiamo l’accaduto di estrema gravità, non solo quale atto lesivo dei diritti di rappresentanza sindacale, ma anche e soprattutto quale attacco diretto alla nostra Organizzazione Sindacale.

La Fillea Cgil di Roma e Lazio valuterà pertanto l’opportunità di proporre azione per la repressione della condotta antisindacale, così come previsto dall’art. 28 dello “Statuto dei Lavoratori”.

 

Roma, 31 marzo 2011

Info per la Stampa: Domenico Petrocchi 348 3707094

Comunicato sulla morte alle Torri dell’Eur del 22-02-2011:

http://www.puntoacapo-international.com/archives/480

Ufficio Stampa Fillea Roma e Lazio

Francesca Marrucci

3333876830 – 0695557480


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*