Roma: lunedì attivo di fine anno della Fillea Cgil Roma e Lazio e a seguire spettacolo teatrale, aperto agli organi di informazione

Questo Comunicato è stato letto 963 volte!

Roberto Cellini

Roma: lunedì attivo di fine anno della Fillea Cgil Roma e Lazio e a seguire spettacolo teatrale, aperto agli organi di informazione.



Dichiarazione di Roberto Cellini, Segretario Generale: “E’ ora di bilanci. Dopo un anno di lotte, il 2011 ci vedrà impegnati per la riqualificazione e ricostruzione del tessuto urbano romano con le vicende occupazionali e sulla qualificazione del sistema d’impresa”

È’ consuetudine in questo periodo fare un bilancio dell’anno che si sta chiudendo e mi sento di dire che si è caratterizzato per una straordinaria attività sindacale dovuta ai rinnovi dei contratti nazionali, regionali e provinciali, con la presentazione alle controparti delle piattaforme rivendicative unitarie per i rinnovi degli integrativi provinciali e regionali dell’edilizia, nonché per le azioni unitarie nei confronti delle istituzioni dei nostri territori affinché decidano di intervenire in maniera determinata per contrastare la crisi che ha attanagliato questo anno il settore e che, secondo le previsioni, condizionerà anche il 2011.

I dati ci dicono che solo a Roma si sono persi quasi 8.000 posti di lavoro, ci sono state  6 milioni di ore lavorate in meno nell’ultimo triennio, che l’8% delle imprese hanno chiuso e che solo nel 2010 si sono sfiorati i 2 milioni di ore di CIG per un incremento pari al 17%.


clicca per ingrandire

Con questi dati oltre alla sordità delle istituzioni a istituire un tavolo di concertazione per affrontare il momento, ci si è aggiunta anche quella delle organizzazioni datoriali che non hanno risposto al nostro appello di costruire un percorso unitario per superare il momento nero dell’edilizia, mentre, sempre sul fronte istituzionale, è in corso un lavoro di interlocuzione forte con Prefetto, Provincia e Regione.


Con il primo stiamo per concludere un accordo sulle regole, sulla trasparenza e legalità degli appalti che verrà recepito all’interno della costituenda Stazione appaltante unica del Comune di Roma. Con la Provincia, dopo la nostra denuncia fatta a luglio sulla crisi di settore, è in corso un dialogo continuo con gli assessori competenti sugli investimenti che restano assurdamente bloccati da troppo tempo, sul Patto di stabilità e contemporaneamente si sta avviando un percorso di assistenza e riqualificazione per i lavoratori che hanno perso il lavoro. Con la Regione, dall’insediamento della nuova Giunta, sta procedendo lentamente un dialogo per la conclusione di un accordo sugli appalti che sia propedeutico alla nuova legge regionale sul tema, anche in funzione del nuovo Piano casa regionale che ci lascia preoccupati sul sistema delle garanzie per i lavoratori.

Alla luce di quanto fatto e per rilanciare la nostra attività che ci vedrà nel 2011 impegnati nel batterci per la riqualificazione e ricostruzione del tessuto urbano romano con le vicende occupazionali e sulla qualificazione del sistema d’impresa, quest’anno abbiamo organizzato un attivo particolare, in un contesto non abituale: un teatro!

La scelta di svolgere un attivo in un teatro della periferia romana e intitolarlo “LA PERIFERIA FA CENTRO”, per poi farlo seguire da una rappresentazione teatrale dal titolo: “BEN HUR, UNA STORIA DI ORDINARIA PERIFERIA” di Gianni Clementi, che tratta i temi del lavoro e dell’integrazione in chiave nuova e brillante, tra riflessione e ilarità, è stata una scelta non casuale: perchè, siamo convinti, che per ridare dignità a Roma e ai suoi cittadini si deve ripartire proprio dalla periferia; e il teatro perché la cultura è il miglior veicolo per affermare valori come il lavoro, il rispetto, la tolleranza, l’integrazione e la solidarietà.

Il mio invito, a nome di tutta la Fillea Cgil, è a tutti gli organi di informazione per partecipare allo spettacolo che si terrà lunedì, 20 dicembre 2010, alle ore 20.00, presso il Teatro San Raffaele, al Trullo, in viale Ventimiglia, 6.

Per l’accredito e il biglietti dello spettacolo teatrale, i giornalisti e le testate sono pregati di chiamare lunedì mattina al numero: 348 6726 326.

Roma, 17 dicembre 2010

Ufficio Stampa Fillea Roma e Lazio

Francesca Marrucci

3333876830 – 0695557480



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*