NEMI: LA CGIL ORGANIZZA UN’INIZIATIVA PRESSO LA CLINICA VILLA DELLE QUERCE, PER PROTESTARE SUL MODELLO CONTRATTUALE VOLUTO E FIRMATO SOLO DALLA CISL E OSTEGGIATO DAI LAVORATORI

Questo Comunicato è stato letto 1228 volte!


Dopo la firma separata del contratto delle funzioni centrali sottoscritto solo da Cisl, UIL e Autonomi, che ha prodotto un aumento salariale di 70 euro lordi, la firma separata del contratto della sanità privata con l’associazione datoriale Aris ancora una volta sottoscritto solo dalla CISL, si è giunti alla ulteriore firma separata del nuovo modello contrattuale che disciplina e sancisce per i prossimi anni le condizioni di tutti i lavoratori.


“Siamo fortemente indignati di ciò che sta accadendo”, sostengono tutti i lavoratori della Casa di Cura Villa delle Querce di Nemi.

Lunedì 23 marzo alle ore 13,00 ci riuniremo in assemblea per pronunciare il nostro secco NO all’accordo sottoscritto solo da CISL e UIL, poiché in modo oltraggioso ci scippa, oltre il salario, anche la dignità dei lavoratori, attraverso le deroghe al contratto nazionale, oltre la negazione del diritto di sciopero.

ALL’ASSEMBLEA SONO INVITATI GLI ORGANI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE.

Nemi, 21 marzo 2009

Per info: Adele Cacciotti 3483707056

Ufficio Stampa Cgil Pomezia-Castelli

Francesca Marrucci

333 3876830


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*