CGIL POMEZIA-CASTELLI: CENTINAIA DI ASSEMBLEE PREPARANO ALLO SCIOPERO DEL 12 DICEMBRE

Questo Comunicato è stato letto 1012 volte!


La CdLT – Cgil di POMEZIA-CASTELLI-COLLEFERRO-SUBIACO sta preparando, con centinaia di assemblee nei luoghi di lavoro e nel territorio, lo sciopero generale nazionale indetto per il 12 dicembre contro la politica economica del Governo.


Lo sciopero generale è stato proclamato dalla CGIL per unificare le lotte a sostegno della piattaforma con la quale la Cgil ha proposto una risposta eccezionale ad una crisi eccezionale che necessita di una vera e propria terapia d’urto sul terreno economico e fiscale, delle politiche del welfare e dell’immigrazione.

E’ necessario per il futuro del nostro Paese contrastare la crisi che attanaglia l’economia reale, investire in ricerca, rilanciare i consumi, garantire la tutela del potere d’acquisto di salari e pensioni.

Nel nostro territorio si sentono gli effetti della crisi, con l’aumento delle richieste da parte delle aziende di cassa integrazione,mobilità, riduzione delle ore lavorate,di perdita dell’occupazione in particolare per i precari, ecc.

Invitiamo tutti lavoratrici e lavoratori, precarie e precari, disoccupate e disoccupati, pensionate e pensionati a partecipare allo sciopero generale, al corteo e alla manifestazione che si terrà a Roma.

Invitiamo le studentesse e i studenti dell”‘onda” a scendere in piazza IL 12 dicembre in difesa dell’istruzione pubblica.

Pomezia, 9 dicembre 2008

Ufficio Stampa Cgil Pomezia
Francesca Marrucci


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*